Primi assaggi di programmazione estiva: teatro e cinema

Dopo le prime anticipazione (la Festa Multicurale e Baracca e Burattini) entra questa settimana nel vivo la stagione estiva di EffettoNotte.
Pubblicati i due primi cartelloni: teatro (e non solo)cinema.
Seguirà tutto il resto.

Una stagione che ha un significato e un tema a cui teniamo molto. Eccolo:

COGLIERE, ACCOGLIERE E RACCOGLIERE
CULTURA ALL’APERTO
CASINA – ESTATE 2018

Se alzi un muro, pensa a ciò che resta fuori! 
(Italo Calvino – il barone rampante)

Oggi, come mai prima, la cultura rappresenta un tratto
distintivo, un segno di appartenenza che identifica una comunità. Alzare muri, costruire steccati e barriere sono alcune proposte per difenderla.

Per noi, invece, “fare” cultura significa cogliere la propria tradizione per non dimenticarla, cercando di accogliere la ricchezza di quello che viene dall’esterno e arrivando a raccogliere i frutti di questo lavoro d’ascolto e di confronto.

Tutto ciò deve essere fatto in modo aperto, come in un parco dove Uomo e Natura si incontrano, si ascoltano e si influenzano a vicenda.

Nel nostro programma ci sono alberi ormai solidi e ben cresciuti come il Nuovo Cinema Aurora, giunto alla 22^ edizione.

Ci sono anche giovani arbusti che stanno dando buoni frutti e vanno coltivati con passione, come il Casina Music Festival e l’attività per ragazzi.

Abbiamo anche deciso di provare a seminare nuovi germogli per arricchire il nostro paesaggio, come una serie di appuntamenti teatrali di grande qualità.

Infine abbiamo provato ad ipotizzare un innesto, una varietà innovativa, che mescolando culture, arte e cucina possa arrivare a fiorire in modo speciale.

In questa cornice si intersecano tanti temi diversi, tante persone e tante sensibilità differenti, proprio come in un parco.

UN PARCO DELLE CULTURE